Installa questo tema
The Deposition - La Deposizione on Flickr.
deposizione/deposition estate/summer 2006 nikon coolpix e5900

The Deposition - La Deposizione on Flickr.

deposizione/deposition
estate/summer 2006
nikon coolpix e5900

lapizzicata:

Non so neanche dove sia ma voglio andare qui e spenderci tutta la quattordicesima

 If you are in LA https://www.trashy.com/trashy_story.htm “Our Fantasy is Fulfilling Yours”

lapizzicata:

Non so neanche dove sia ma voglio andare qui e spenderci tutta la quattordicesima

 If you are in LA https://www.trashy.com/trashy_story.htm “Our Fantasy is Fulfilling Yours”

Rome wasn’t built in a day

Io, purtroppo, non riesco a fumare una sigaretta al giorno e fumo dai tempi del liceo. Quando ho smesso la prima volta sono durato sei mesi, poi sono partito militare. La seconda è durata sei anni, caspiterina sei anni e ho ripreso, un problema sul lavoro. Però ho capito che fumare è del tutto indifferente rispetto al mio stare bene o male e la domanda che mi sono fatto è stata: cui prodest? A me no di certo – si muore prima, si muore male, dicono – ed è questo il primo passo. Il secondo è provarci e so che posso farcela se lo voglio veramente. Dipende solo da me e non è come quando, faccio un esempio, tu mi piaci e ti voglio ma tu non mi vuoi e non c’è nulla che posso fare. Una cena, due cene, tre cene, un mazzo di rose, un libro, un fisico non così male, ascoltarti quando mi parli, farti ridere, anche mettertelo in mano ma se non vuoi non vuoi. Invece, fumare o non fumare: questo non è il problema. Io voglio non fumare e, a oggi, sono tre anni che continuo a smettere di fumare, perché so che Roma non è stata costruita in un giorno.

Le nostre donne

Avreste dovuto assistere anche voi
con quale morbosa innocenza
e dolcissimo ardore
l’anziano seduto sul treno di fronte a me guardasse
la perfezione inutile
del corpo della avvenente pendolare.
Avrei voluto dirgli,
tenendogli le mani grosse di lavoro:
«Sono certo che tua moglie è più bella,
sono sicuro che lei non apre lo specchio tre volte all’ora,
che l’unico trucco a sbavare è il pianto quotidiano,
che i seni non sono alla ricerca di sé stessi.
Sono certo – continuerei –
che la tua donna le nostre donne
esprimono una dolcezza più grande:
questa ci attrae (ce ne masturberemo)
ma innervosisce, e poi ha le rughe sull’anima,
sfiorisce petali a ogni mano sui capelli».

(Simone Di Biasio, da “Assenti ingiustificati”, Edilet 2013)

Senza titolo on Flickr.

Senza titolo on Flickr.

In nove mesi c’è chi fa un figlio e chi due traslochi

lapizzicata:

Mo, senza voler togliere niente alle gestanti che, per carità, hanno gli sbalzi ormonali, i piedi gonfi, la costipazione, le smagliature, le tette che scoppiano e la figa che duole, pure io in nove mesi me so’ fatta un discreto bucio de culo.

Mo, me raccomanno, nun me pitta’ e piastrelle de a cucina!

yomersapiens:

Il Gioco dell’estate 2014!!!
Stanco di avere a che fare con la solita mandria di turisti?
Esausto del loro continuo scattare e scattare?
Stufo di non riuscire a cogliere la bellezza dei loro occhi puri?
Bene! Questa è la tua occasione per entrare a far parte del giro giusto!
Mettiti vicino a loro e fingi di fotografare con qualunque cosa ti trovi sotto mano. Portafoglio, scarpe, portaocchiali, gli occhiali stessi, una borsa!
Ogni oggetto può diventare simbolo della tua consapevolezza.
Ogni oggetto equivale al dire "sì, ho finalmente compreso che è meglio scattare piuttosto che guardare".
Fallo ovunque, meglio ancora ai concerti! Sovrasta una marea di iPad filmanti e ringraziali per rendere così molteplice la visibilità del palco!
"Grazie amici! Grazie! Sicuramente tutte queste ore di filmati le riguarderete a casa ogni sera! Grazie!"

(Un ringraziamento speciale a 3nding, autore delle foto! Notate la manina lesta!)

il meglio di yomer, mentre mi cospargo il capo di cenere (sono un fotografo compulsivo!)

frammentiinstabili:

Non usare la punteggiatura
Non vi rende poeti
Ma solo
Persone
Che non usano la punteggiatura

Il capo gli si intorbidò di stanchezza, di sonno; e rimise la decisione all’indomani mattina. (A. Fogazzaro, Piccolo mondo moderno)

magictransistor:

Aboriginal Paintings. Timmy Payungka Tjapangati Possum Dreaming for Children, Walter Tjampitjinpa Wild Potato Story, Anatjari Tjakamarra Big Pintupi Dreaming Ceremony, Tim Leura Tjapaltjarri Travelling Honey Ant Dreaming, Uta Uta Tjangala Women’s Dreaming, John Tjakamarra No Title, Yala Yala Gibbs Tjungurrayi No Title, Nosepeg Tjupurrula Three Ceremonial Poles (top to bottom). 1970s.

figliodinessuno:

frammentiinstabili:

Ho scoperto che mi piace la parola
Alga
Alga
Che bella parola
Le alghe sono belle
Più ci penso più non riesco ad associare la parola all’immagine
Alga

una nuova perla
di questi giovani poeti ermetici

breve esegesi
il fascino della parola alga
l’alchimia della consonante liquida
contro la gutturale sonora
al centro di due vocali lunghe uguali

nomina nuda tenemus

a me piace Anna

ha la nasale geminata

tra due vocali della stessa lunghezza